8 motivi subdoli per cui sei così dannatamente affamato tutto il tempo

Alza la mano se hai mai buttato giù un'enorme insalata a pranzo con tutte le cose buone (da evitare) ... solo per sentirti vorace un'ora dopo. Il. Peggio.

E se ti capita sul registro, la sensazione è sufficiente a far sì che qualcuno si chieda 'perché ho sempre fame mentre cerco freneticamente i sintomi di una tenia.



Potrebbero esserci alcune cose dietro i tuoi morsi della fame perpetua che non hanno nulla a che fare con un'infezione parassitaria (wow). Dal non dormire abbastanza alla semplice insoddisfazione del tuo cibo, abbiamo chiesto agli esperti di determinare tutti i motivi per cui potresti sentirti sempre affamato. Dai un'occhiata qui sotto e vedi cosa potresti aver bisogno di cambiare nella tua routine quotidiana per battere il tuo stomaco brusco una volta per tutte.

1. Non hai fame, stai solo bramando qualcosa.

'Penso che la prima cosa da fare se hai fame subito dopo un pasto è determinare se sei davvero affamato, o hai solo fame di un biscotto', afferma Lauren Slayton, MS, RD, e fondatrice di Foodtrainers, una città di New York pratica nutrizionale basata. 'Ho i miei clienti che fanno il test del pollo', ovvero se non hai fame di un pezzo di proteine ​​come il pollo o le uova, è probabile che tu non sia veramente affamato. Invece, Slayton dice che probabilmente stai bramando qualcosa come carboidrati o zucchero.



Se non superi il test del pollo e fare una sorpresa non è qualcosa che vuoi avere, Slayton dice che puoi distrarti da quelle voglie con qualcosa di non legato al cibo, come una tazza di tè caldo, un bagno di bolle o un buon libro. Dal momento che non è vera fame, dice che la sensazione passerà.



2. Hai segretamente sete.

Sì, l'hai sentito più volte, ma per una buona ragione. 'Molte volte, la disidratazione si maschera da fame, afferma Khushbu Thadani, specialista nutrizionale certificato. 'Il tuo corpo non può distinguere tra fame e sete, quindi se ti senti veramente affamato dopo un pasto, potresti essere disidratato. Womp womp. Thadani dice di essere diligente sull'idratazione (anche se ciò non significa necessariamente che tu abbia bisogno di otto bicchieri d'acqua) e di bere dopo aver mangiato. Se sei soddisfatto dopo quell'acqua, probabilmente non avevi fame dopo tutto.

3. Hai una brutta notte di sonno.

AF stanco? Sta per buttare giù i tuoi livelli di fame. 'Non dormire abbastanza fa sì che le ghiandole surrenali entrino in overdrive', afferma Thadani. 'Il tuo corpo brama energia aggiuntiva e questo influenza i tuoi livelli di fame. Inoltre, alcune ricerche hanno dimostrato che quando si perde il sonno, l'ormone grelina (che controlla l'appetito) viene rilasciato in quantità maggiori del normale, contribuendo a quella sensazione sempre affamata. Thadani raccomanda almeno sette ore ogni notte per mantenere felici i tuoi ormoni, quindi fallo accadere.

4. Sei super stressato.

C'è una ragione per cui mangiare lo stress è una cosa. Quando il tuo corpo è stressato, rilascia cortisolo (l'ormone dello stress) per far fronte. 'Può avere grandi funzioni, come farti eccitare, dice Slayton. Ma il cortisolo aumenta anche il livello di zucchero nel sangue (destinato ad alimentare la tua risposta di lotta o fuga), portando in seguito a un incidente. 'Ciò si traduce in ciò che sentiamo come fame, dice.

Slayton afferma che mangiare più alimenti con acidi grassi può aiutare a compensare questo: ci sono alcune prove contrastanti che gli omega-3 nell'olio di pesce potrebbero aiutare a ridurre i livelli di cortisolo. Suggerisce anche di aggiungere alcuni adattogeni antistress, come l'ashwagandha, alla tua dieta. Apportare altri cambiamenti nello stile di vita per ridurre lo stress (meditazione, pensiero positivo, cura di sé, tempo con gli amici) può anche aiutarti ad affrontare senza sentire la necessità di mantenere spuntini.

5. Stai andando troppo duro in palestra.

È ironico, perché l'esercizio fisico può essere un modo utile per ridurre lo stress (e ovviamente è davvero un bene per te). Ma allenarsi troppo, specialmente se è tutto HIIT o cardio, può fare casino con il tuo corpo. 'Anche se l'intensità può variare a seconda della persona, aumentare troppo l'esercizio può aumentare il cortisolo', afferma Slayton. Il risultato finale: sei affamato, stanco e miserabile a tutto tondo. Slayton suggerisce di limitare il cardio (che può essere duro per il corpo) a non più di cinque ore a settimana, e afferma che può essere utile integrare alcune di quelle sessioni più intense con yoga e pilates.

6. Hai una tiroide iperattiva.

Meno ovvio: avere una tiroide iperattiva (anche chiamata ipertiroidismo), afferma la dott.ssa Ashita Gupta, MD, e fondatrice di Yantra, uno studio di endocrinologia a New York. 'È un disturbo ormonale caratterizzato dal bruciare calorie più velocemente ed essere molto magro, quindi le persone con tiroide iperattiva devono mangiare di più per tenere il passo con il loro fabbisogno energetico.

Altri sintomi di qualsiasi tiroide iperattiva includono battito cardiaco accelerato o irregolare, sete persistente, ansia e tremori. Se qualcuno di questi suona come te, il Dr. Gupta dice che dovresti farti controllare da un medico; ipertiroidismo può causare gravi problemi come problemi cardiaci e ossa fragili se non trattato.

7. Stai prendendo un farmaco che può rovinare l'appetito.

Sì, questa è una cosa (e fa schifo). 'Più comunemente, gli antidepressivi sono associati a fame e aumento di peso costanti', afferma Gupta, in particolare gli SSRI (inibitori selettivi del reuptake della serotonina) come Lexapro e Zoloft. Si ritiene che possano confondere i tuoi segnali di fame, facendoti desiderare di mangiare di più. Se il tuo appetito aumentato interferisce con il tuo quotidiano, vale la pena parlare con il tuo medico per vedere se c'è un altro medicinale che puoi provare invece.

8. Non stai mangiando il giusto mix di nutrienti.

Potresti chiederti perché stai morendo di fame dopo un pasto enorme. Ma cosa c'era esattamente in quel pasto? 'Troppa poca fibra o grasso può impedire a qualcuno di essere soddisfatto, e anche una quantità insufficiente di proteine ​​è collegata all'aumento dei livelli di fame nel corso della giornata, specialmente a colazione', afferma Slayton. Cita uno studio del 2014 che ha scoperto che le persone che hanno mangiato una colazione a base di farina d'avena ad alto contenuto di carboidrati erano più affamate all'inizio della giornata rispetto alle persone che hanno mangiato una colazione a base di uova ricca di grassi e povera di carboidrati.

Ma questo non significa che devi rinunciare alla pasta o ad altri cibi carby per sempre. 'Dovresti sempre associare i tuoi carboidrati a una proteina magra o ad un grasso sano', afferma Thadani. Questo assicurerà che il tuo pasto ti fornisca i nutrienti (e la capacità di resistenza) per rimanere sazio più a lungo.

Ehi, se dopo pranzo hai ancora fame e niente di tutto questo si applica a te ... forse hai solo bisogno di un pasto leggermente più grande. 'Non alimentare il tuo corpo con le sostanze nutritive di cui ha bisogno per prosperare, lo comunica con noi attraverso il desiderio di carboidrati, per qualcosa di dolce che aumenterà il livello di zucchero nel sangue', afferma Thadani. Quindi vai avanti e ordina quel lato in più di guac. Il tuo stomaco ti ringrazierà più tardi.

Se hai bisogno di uno spuntino sano, prova queste idee per l'ufficio. Ed esplora la sorprendente connessione tra glicemia e ansia.