Olio di semi di canapa contro olio di CBD: due cose totalmente diverse: ecco cosa sapere

In questo mondo felice per le piante in cui viviamo, puoi trovarmi a spalmare cannabidiolo o CBD sui miei muscoli per alleviare il dolore, applicarlo sulla mia pelle per lenire l'infiammazione e lasciarlo cadere nella mia acqua quotidiana per alleviare lo stress. In tutta onestà, sto bevendo il proverbiale Kool-Aid, ma fino a poco tempo fa non avevo riconosciuto la differenza tra olio di canapa e olio di CBD e, come accade, ce n'è uno grande.

In questi giorni, il lavaggio ecologico dei prodotti CBD può essere difficile da navigare e il vocabolario necessario per navigare negli scaffali rivestiti in CBD è esteso per non dire altro. I marchi vogliono ottenere i benefici tanto elogiati, dopo tutto, ma il problema qui è che i termini commercializzati sotto l'ombrello di cannabis non sono tutti la stessa cosa.



A dire la verità, spesso vedrai la pianta di cannabis propagandata su un'etichetta, ma l'ingrediente specifico utilizzato non è così cristallino. E ci sono un numero qualsiasi di ingredienti che possono provenire dalla cannabis o dalle piante di canapa dall'olio di canapa all'olio di CBD all'olio di semi di cannabis sativa, ognuno dei quali ha i suoi vantaggi unici, nonostante sia spesso usato in modo intercambiabile. Per chiarire la confusione, ho cercato consigli dai professionisti.

Olio di CBD

Il CBD è un termine che indica un componente della pianta di cannabis che viene fornito con i tanto discussi benefici anti-infiammatori e lo vedi su tutto, dai prodotti per la cura della pelle alle tinture ad alta vibrazione. È estratto dalle foglie, dai fiori e dai gambi della pianta di cannabis. 'Il cannabidiolo, noto come CBD, è uno degli oltre cento composti attivi o cannabinoidi presenti esclusivamente nella pianta di cannabis', afferma Cindy Capobianco, cofondatore di Lord Jones. 'Il CBD agisce come analgesico e antinfiammatorio, riducendo il dolore e l'infiammazione. È stato usato per secoli per fornire con successo sollievo dal dolore ai dolori muscolari, artrite, dolori articolari, condizioni neuropatiche, mal di testa e per aiutare le condizioni della pelle come eczema, psoriasi, rosacea, persino scottature solari e punture di insetti quando usato localmente. Uff. Quando ingerita, Capobianco nota che i poteri anti-infiammatori rimangono, e 'fornisce sollievo dall'ansia e promuove un calmo senso di benessere, dice.



Il cannabinoide stesso è un potente antiossidante altamente antinfiammatorio. 'È stato dimostrato in numerosi studi per ridurre il prodotto lipidico dalle ghiandole sebacee e la sovrapproduzione di questo sebo è ciò che porta all'acne', afferma Ashley Lewis, co-fondatrice di Fleur Marché, una nuova destinazione di vendita al dettaglio di CBD online. Lo vedrai sulle etichette dei prodotti come i seguenti termini: CBD, canapa CBD e olio di canapa ricco di fitocannabinoidi. Da qui l'ovvia confusione.



Olio di canapa

L'olio di semi di canapa, d'altra parte, è relativo a molti altri olii portanti, lungo le linee dell'olio di semi di girasole e dell'olio di jojoba, in quanto è un estratto spremuto a freddo dai semi. 'L'olio di semi di canapa, a volte indicato come olio di semi di cannabis sativa, è un olio di semi perfettamente buono che è ricco di antiossidanti, acidi grassi omega-3 e -6, ma contiene no CBD, spiega Capobianco. 'L'olio di semi di canapa o di cannabis sativa è disponibile da decenni nei negozi di alimenti naturali ed è abbondantemente presente nei frullati e nella cura della pelle.

Quindi questo significa che non ha assolutamente cannabinoidi in esso, non CBD, THC o CBN, dice Lewis. 'È generalmente visto come un superfood ed è ottimo per aggiungere valore nutrizionale alla tua dieta', afferma. 'In termini di cura della pelle, è noto come un potente idratante e ammorbidente che non ostruisce i pori o contribuisce alla pelle grassa, ha una valutazione comedogena di zero. Si presenta sull'etichetta del prodotto come olio di semi di canapa, olio di semi di canapa sativa (canapa), olio di canapa vergine e olio di canapa.

Il problema con il disguido

Poiché entrambi sono essenzialmente ingredienti per il benessere, non sarai esattamente danneggiato se acquisti o usi accidentalmente uno invece dell'altro; tuttavia, se stai cercando di ottenere i massimi benefici dall'olio di CBD, l'olio di semi di canapa non fornirà ... il che è un problema considerando che questi oli non costano poco. 'Sfortunatamente, vediamo un certo numero di marchi che stanno cinicamente incassando la popolarità e la tendenza della cannabis e persino facendo false affermazioni sul fatto che i loro prodotti contengono CBD quando non ne contengono,' afferma Capobianco. 'Alcuni marchi chiamano olio di semi di canapa olio di cannabis sativa, che inganna.

Certo, entrambi provengono dalla stessa pianta, ma sono significativamente diversi da quello: 'Il problema maggiore è che l'olio di semi di canapa e il CBD sono due composti totalmente diversi che provengono da parti diverse della pianta di canapa, hanno trucchi diversi e diversi vantaggi, afferma Lewis. 'Commercializzarli come la stessa cosa non è accurato e fa male ai consumatori che si aspettano determinati benefici che non trarranno dall'olio di semi di canapa e che spesso pagano di più per quello che pensano sia il CBD.

Per assicurarti di non cadere in trappole di marketing, è fondamentale controllare l'etichetta del prodotto. 'Se stai cercando i vantaggi unici del CBD, assicurati di acquistare un prodotto che indichi chiaramente che lo contiene, afferma Capobianco. 'Leggi le etichette, fai domande e sai cosa stai acquistando. Questa esperienza aiuterà l'industria del benessere a continuare a raccogliere e normalizzare i benefici della pianta, il che è vantaggioso per tutti.

Se sei su un calcio demistificante, dai un'occhiata a questo spiegatore su tutto ciò che riguarda l'agopuntura:

Allo stesso modo, questo è quello che è successo quando ho scambiato la mia routine di bellezza con tutti i prodotti per la cura della pelle al CBD. E questo è il basso di CBN, l'altro cannabinoide che dovresti conoscere.