Come * davvero * pulire il tuo tappetino yoga
1/8 Inizia 2/8 Ti sei mai immerso nella posa del bambino, ho fatto un respiro profondo e purificante e annusato qualcosa ... seriamente? Questo è il tuo fidato tappetino yoga. Con un uso regolare, viene coperto da sporco, oli e, se lo stai facendo, un sacco di sudore.

Sfortunatamente, non stiamo pulendo esattamente i nostri tappetini con la frequenza con cui laveremmo i nostri gambali - oh, a meno che non siano dei tappetini in prestito, e lo studio richiede esso. La maggior parte di noi lo arrotola apres savasana e la pace. Quando il nostro fidato tappetino vede di nuovo la luce del giorno, è lo stesso scenario. Tappeto Unfurl, sudare su di esso e arrotolarlo di nuovo. (In altre parole, ick.)

Se scegli di fare una pugnalata per pulire più spesso il tuo tappetino (per favore), ci sono diversi modi giusti per lavarlo e un numero uguale di no assoluti, motivo per cui ci siamo rivolti agli esperti per le loro informazioni.



Ecco cosa hanno detto su come rendere il tuo tappetino ancora più pulito.

Originariamente pubblicato l'8 aprile 2014, aggiornato il 22 marzo 2016.

3/8

Pulisci il tappetino almeno una volta alla settimana

Sì, settimanalmente! Questo secondo Jordan Westra, direttore dello studio presso Yoga Vida a New York City, che guida la pulizia delle stuoie di giada degli studi. E dipende da te, ma se ti alleni regolarmente, fuori o sudi molto, pensa a una rapida pulizia dopo ogni sessione. È una buona igiene e aiuta a prolungare la vita del tappetino. (Pensalo come un bucato!)



4/8

Prepara una soluzione naturale

'Di solito raccomandiamo un detergente organico, a base d'acqua, per tutti gli usi', afferma Stacie Leavitt, un guru del prodotto per i tappeti Manduka. 'Se hai un tappetino in gomma naturale per alberi, usare una miscela 50/50 di acqua e aceto è un ottimo modo per disinfettare e ripristinare naturalmente la trama e il colore della gomma. L'olio dell'albero del tè e gli oli essenziali, come la lavanda o il timo, possono fare delle belle aggiunte, ma dovresti verificare con il produttore del tuo tappetino per assicurarti che il tappetino possa tollerarli.



5/8

Compra salviette per tappetini yoga se sei pigro (o occupato)

Jo-Sha produce salviette con oli essenziali che sono sicuri per i suoi tappetini (vale a dire, non faranno in modo che il tappetino diventi appiccicoso) e Asutra produce uno spray tutto naturale con oli di eucalipto. Inoltre, lo fanno anche la maggior parte dei principali produttori di tappetini.

6/8

NON usare tonnellate di sapone

Quando Yoga Vida's Westra pulisce le loro stuoie, spruzza su entrambi i lati con una soluzione di aceto e acqua, prende una spugna umida e strizzata, quindi le pulisce bene prima di lasciarle asciugare. 'In realtà è meglio usare meno acqua e sapone minimo, dal momento che immergere un tappetino da yoga potrebbe farlo bagnare, fa eco il Leavitt di Manduka.

7/8

NON preoccuparti di gettare il tappetino in lavatrice

Lauren Imparato, fondatrice di I.Am.You Yoga a New York City, che fornisce materassini per i suoi studenti, è molto particolare sull'igiene delle stuoie. Anche se li pulisci accuratamente dopo ogni utilizzo (e lei lo fa), 'getta i tuoi in lavatrice una volta al mese. Niente sapone. Quindi nell'asciugatrice a fuoco medio-alto. Si reggono, lei giura.

8/8

NON far prendere il sole al tuo tappetino

Appendere il tappetino al sole potrebbe sembrare una buona idea (ehi, funziona per le lenzuola), ma potrebbe veramente asciuga il tappetino, dice Westra. 'Si sgretolerà e ti farà schifo, avverte.

Nel mercato per un nuovo tappetino yoga? Queste 7 scelte top di gamma ti aiuteranno a esercitarti nel lusso.