È la stagione del rabarbaro, quindi approfitta dei suoi sorprendenti benefici per la salute nella tua cucina

Se senti la torta 'rabarbaro e pensa', non sei solo. In effetti, la verdura primaverile viene talvolta definita 'la pianta della torta, grazie alla frequenza con cui viene abbinata a zucchero, burro, farina e una crosta a fiocchi.

In realtà c'è molto di più nel rabarbaro oltre ai dessert, incluso il fatto che vanta alcuni importanti benefici nutrizionali. (Inoltre, è in qualche modo correlato al grano saraceno? Chi lo sapeva.) Ecco tutto ciò che devi sapere sulla verdura vibrante e l'ispirazione della ricetta di cui hai bisogno per metterlo al lavoro in cucina. È solo in stagione per un breve periodo di tempo (da aprile a giugno), quindi promettiamo di renderlo veloce!

Quali sono i principali benefici per la salute del rabarbaro che dovrei sapere?

Prima di immergerci nei benefici del rabarbaro, vale la pena dare un'occhiata alle sue proprietà nutritive. Nora Minno, una dietista registrata e un personal trainer certificato a New York City, afferma che una tazza di verdure colorate contiene quanto segue:

  • calorie: 26
  • Grasso: Meno di 1 grammo
  • Fibra: 2 grammi
  • Proteina: 1 grammo
  • carboidrati: 6 grammi
  • zucchero: 1 grammo

Al di là delle cose del tipo di etichetta nutrizionale, ecco alcuni motivi più salutari per cui dovresti fare del rabarbaro una parte della tua dieta normale se puoi:

1. È una buona fonte di fibre. Come molti frutti e verdure, il rabarbaro ha una discreta quantità di fibre, circa 2 grammi per tazza, tritate. Le fibre, ovviamente, sono ottime per la salute dell'apparato digerente e possono aiutare a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue. La maggior parte di noi non mangia abbastanza, quindi fai scorta.



2. Fa bene alla salute delle ossa e del cuore. Minno afferma che il rabarbaro è anche una buona fonte di vitamina K, contenente circa il 26-37 percento della dose giornaliera raccomandata (RDI) in una porzione da 3,5 once. La vitamina K è essenziale per la coagulazione del sangue, le ossa forti e il mantenimento della salute del cuore. Secondo un rapporto pubblicato in Nutrizione nella pratica clinica, la vitamina K ha un effetto positivo sulla densità minerale ossea e riduce il rischio di fratture, proteggendo anche dall'osteoporosi.

Minno afferma che il rabarbaro ha anche il 10 percento del fabbisogno giornaliero di calcio in ogni tazza. Il calcio, come la vitamina K, supporta anche la salute delle ossa e dei denti e la coagulazione del sangue.

3. Vanta più di un pugno antiossidante che cavolo. Il rabarbaro è ricco di acido fenolico, un antiossidante presente nelle ciliegie, nel cavolo rosso, nel vino rosso e nel tè verde che sostiene la pelle sana e protegge il corpo dai danni dei radicali liberi. Uno studio pubblicato nel 2012 ha scoperto che il rabarbaro contiene ancora più acido fenolico rispetto al cavolo ricco di nutrienti.

4. Potrebbe aiutare a combattere l'infiammazione. Oltre all'acido fenolico, il rabarbaro contiene anche antociani, un tipo di flavonoide che conferisce a frutta e verdura le loro tonalità rosse, blu e viola ricche di antiossidanti. Secondo uno studio del 2010, 'gli antociani possiedono attività anti-infiammatoria e anti-cancerogena, prevenzione delle malattie cardiovascolari, controllo dell'obesità e proprietà di riduzione del diabete, che sono tutte più o meno associate alla loro potente proprietà antiossidante.

5. Potrebbe aiutare con la digestione. Il rabarbaro è stato anche studiato per la sua capacità di trattare problemi digestivi e disturbi gastrointestinali. Uno studio del 2014 ha anche dimostrato che i tannini nel rabarbaro possono aiutare a regolare l'assorbimento d'acqua nel tratto digestivo dei topi, aiutando quindi nella prevenzione della diarrea.

Ci sono effetti collaterali nel consumo di rabarbaro?

'Se hai una storia di sviluppo di calcoli renali, è meglio evitare il rabarbaro', afferma Vandana Sheth, RD, dietista e portavoce dell'Accademia di nutrizione e dietetica. Questo perché il rabarbaro è ricco di ossalato di calcio, un composto che in eccesso può contribuire ai calcoli renali. Sheth dice di evitare le foglie poiché hanno la più alta quantità di ossalato di calcio e possono farti star male; attenersi ai graziosi gambi rosa e dovresti essere bravo ad andare.

Come lo mangio?

Il rabarbaro non è esattamente noto per la sua dolcezza, in effetti è piuttosto acido sin dall'inizio. Ma con un po 'di creatività, puoi trovare il modo di incorporarlo nella tua dieta per aggiungere una maggiore complessità ai sapori che mangi. È comunemente abbinato alle fragole per ottenere un tipo di atmosfera agrodolce, ma può anche essere semplicemente mangiato crudo con un po 'di zucchero o miele per ridurre il sapore aspro.

Per quanto riguarda la cucina, ci sono un sacco di modi per preparare il rabarbaro con farina d'avena al forno, condimenti per insalata, budino di semi di chia e persino un sano crumble di rabarbaro trovare modi unici per incorporare la verdura nel tuo prossimo pasto. È anche un ottimo condimento per waffle nel caso in cui non ti piaccia essere troppo dolce.

Alcuni altri prodotti primaverili con incredibili benefici per la salute: asparagi e pere.