Dovresti spalmare olio di cocco sul viso? I professionisti della pelle pesano una volta per tutte

Tra tutti gli ingredienti per la cura della pelle esistenti, l'olio di cocco è uno dei più controversi. Per un po ', è stato salutato da celebrità ed estetisti come un must da usare su capelli, corpo e cuticole. Tuttavia, il cosiddetto ingrediente miracoloso può anche essere alla base di sblocchi, quindi l'hype si è spento un po '. Puoi comunque trovare molte cose, quindi ho dovuto fare i conti con l'uso di olio di cocco per il viso.

Prima di tutto, è derivato dalle noci di cocco ed è lo stesso della cosa con cui cucini, ma nei prodotti di bellezza, viene utilizzato in diversi modi. 'Ci sono molte scelte in fatto di olio di cocco', afferma Suzanne Audley, estetista di Silver Mirror. 'I due che vediamo nella cura della pelle sono in genere olio di cocco vergine o olio di cocco frazionato. L'olio di cocco vergine è composto principalmente da acido laurico al 50% ed è una buona fonte di trigliceridi a catena media; nel frattempo, secondo Audley, l'olio di cocco frazionato è anche una buona fonte di MCT, e ha il vantaggio di non diventare solido, rendendolo un fantastico olio vettore.



In sostanza, la funzione chiave dell'olio di cocco nella bellezza è l'idratazione. 'L'olio di cocco è un agente idratante naturale', afferma Rachel Nazarian, MD, dermatologa certificata con dermatologia Schweiger. Ma entriamo nei dettagli.

A cosa serve l'olio di cocco?

L'ingrediente naturale a tutte le stelle è in realtà anti-infiammatorio ed è davvero bravo ad aiutare con lo strato esterno della pelle. 'L'olio di cocco è un antinfiammatorio naturale e ricco di acidi grassi che aiutano a migliorare la barriera cutanea', afferma il dott. Nazarian. 'Si scioglie facilmente nella pelle con un leggero sfregamento delicato e può sembrare esteticamente elegante. Per questo motivo, ha guadagnato un seguito piuttosto impressionante di persone che amano usarlo sulla loro pelle.



Quella bontà che conferisce umidità porta a tutti i tipi di vantaggi della carnagione, dall'aiutare sul fronte anti-invecchiamento e dalla lotta contro alcuni batteri sulla pelle (è antimicrobico). 'A causa dell'alta percentuale di acido laurico, che ha effetti antimicrobici e lenitivi sulla pelle, la ricerca suggerisce anche che potrebbe anche essere bravo a combattere i batteri', afferma Tami Blake, fondatore ed estetista di Free + True. Ecco perché alcune persone lo trovano utile quando si tratta di acne. 'Quegli acidi grassi a catena media hanno forti effetti antibatterici che possono aiutare con l'infiammazione. Tuttavia, non è per tutti coloro che hanno dei breakout, ne parleremo più avanti.



L'olio di cocco è anche una superstar nella pulizia della pelle e nella rimozione del trucco: elimina tutta quella sporcizia e sporcizia senza togliere il viso dai suoi oli naturali. 'È ottimo per la pulizia e la rimozione del trucco per chi ha la pelle sensibile, poiché elimina delicatamente ma efficacemente lo sporco e l'olio', afferma Cecilia Wong, celebrità del viso.

Se hai il giusto tipo di pelle, l'olio di cocco può essere ottimo se usato come idratante. 'L'olio di cocco per la pelle da normale a secca può essere molto idratante', afferma Audley, che sottolinea che la natura occlusiva dell'ingrediente intrappola l'umidità sotto la superficie della pelle per bloccarla. Ma questo vantaggio è anche il motivo per cui è non buono in altri tipi di pelle.

Quali sono gli svantaggi?

Se hai mai cucinato con olio di cocco o l'hai toccato, saprai che è piuttosto viscido. 'È spesso troppo grasso per molte persone e ha un'alta tendenza a ostruire i pori della pelle incline all'acne', afferma il dott. Nazarian. In questo caso, utilizzalo solo per idratare la pelle del tuo corpo, come gomiti, ginocchia, ecc.

Sai come ti viene spesso detto di cercare prodotti di bellezza non comedogeni? Sì, bene l'olio di cocco è l'opposto. 'Su scala comedogena, l'olio di cocco è un quattro su una scala da uno a cinque', afferma Audley. 'Quindi, se sei incline a pori ostruiti, l'uso di olio di cocco sul viso potrebbe essere un problema. Inoltre, tende a sedersi sopra i pori e a sostenere le cose, è pesante. 'È un olio più pesante e può ostruire i pori e causare punti neri, punti bianchi o persino sfoghi su quelli con pelle mista, grassa o soggetta all'acne, aggiunge Wong.

Ma tutto dipende dal tipo di olio di cocco con cui stai lavorando. Audley osserva che l'olio di cocco frazionato sarebbe una scelta migliore se si ottiene l'acne perché non si solidifica. 'L'olio di cocco frazionato ha rimosso gli acidi grassi a catena lunga, il che mantiene l'olio in uno stato liquido, il che significa che gli permette di penetrare più facilmente nella pelle, rendendo meno probabile l'intasamento dei pori', afferma Blake. Fai attenzione, però, se hai la pelle delicata. 'Proprio come qualsiasi altra cosa quando si tratta della nostra pelle, siamo tutti diversi, dice Audley. 'Solo perché una cosa funziona per una persona non significa che funzioni per tutti. La pelle di ognuno risponde alle cose in modo diverso.

Quindi, se non sei un buon candidato per l'utilizzo di olio di cocco sul viso, sappi che puoi ancora raccogliere i suoi vantaggi di bellezza multitasking per altre cose. Come una maschera per capelli, o per idratare quelle cuticole o da usare al posto di una lozione da barba (I amore per questo scopo). Oppure, sai, potresti limitarti a usarlo in cucina.

Se è l'idratazione di cui hai bisogno, ecco cosa cercare nella tua crema idratante. E questo è come prevenire l'acne, secondo i dermatologi (nel caso in cui tu sia nel campo che non dovrebbe usare l'olio di cocco sul viso).