Quel breakout infinito sul mento? Sì, dopo tutto potrebbe non essere l'acne ormonale

Poco dopo il mio trentesimo compleanno, durante un periodo di lavoro particolarmente stressante, mi sono ritrovato con un breakout di proporzioni epiche. (Tipo, chiamare-in-malato-così-nessuno-ha-vedermi male.) Così ho reclutato le armi più grandi: il lavaggio del viso con acido glicolico, il retinolo da prescrizione e i trattamenti antibatterici.

Ma non importa quanti nuovi prodotti per l'acne ho provato e ho provato a lotto nel mio stato di panico, la mia pelle continuava a diventare più irregolare e più infiammata, specialmente nella metà inferiore del mio viso. Un dermatologo mi ha prescritto una crema steroidea, che mi ha aiutato fino a un certo punto, ma le cose non sono mai state chiarite. Per i successivi cinque anni, il mio mento era perennemente rosso e coperto di brufoli di varie dimensioni e gravità, che ho accusato di stress e ormoni.



Cioè, fino a quando non sono andato a trovare un nuovo dermatologo alla fine dello scorso anno, che mi ha dato un'occhiata e mi ha detto che in realtà non avevo affatto a che fare con l'acne. Invece, mi ha dato una diagnosi sconosciuta: dermatite periorale.

peri-che cosa? 'La dermatite periorale è un'infiammazione intorno alla bocca che appare come piccole protuberanze rosse che possono essere pruriginose o scomode, spiega il dermatologo di New York Dendy Engelman, MD, che nota che spesso viene scambiato per l'acne. 'Questo è molto comune nella mia pratica- (vedo) almeno 8 pazienti al giorno con questa condizione.



Nessuno in realtà sa cosa causa la dermatite periorale, che si trova più spesso nelle donne sotto i 45 anni, o perché tende solo a colpire la metà inferiore del viso. Ma gli esperti hanno alcune teorie, a partire da ciò che è nelle nostre borse cosmetiche. Un piccolo studio australiano ha scoperto che più prodotti di bellezza nella propria routine, maggiore è l'incidenza della dermatite periorale. Gli ingredienti duri sono un altro fattore che contribuisce. 'Da una prospettiva attuale, l'eccessiva spogliatura della pelle e l'applicazione di prodotti impropri che seguono possono scatenare un'infiammazione', afferma l'estetista di San Francisco Kristina Holey. Questo ha perfettamente senso, nel mio caso, stavo usando così tanti acidi, maschere per il controllo dell'olio e agenti antibatterici per combattere i breakout che non c'è da meravigliarsi che la mia pelle si ribellasse.



'(Dermatite periorale) è molto comune nella mia pratica- (vedo) almeno 8 pazienti al giorno con questa condizione. -Dendy Engelman, MD

I laser, il microneedling e le bucce spesso contribuiscono anche all'infiammazione, dice Holey, così come lo stress, la mancanza di sonno e il consumo di cibi infiammatori. E quelle non sono le uniche cose che possono scatenare un focolaio di dermatite periorale, afferma il Dr. Engelman. 'L'uso improprio di creme steroidi, dentifricio con fluoro, controllo delle nascite, rosacea o infezione batterica o fungina (può svolgere un ruolo'), afferma. 'Inoltre, fattori ambientali come il sole, il calore e il vento possono anche provocare una riacutizzazione. (Un po 'un miracolo che non facciamo tutti capito, vero?)

Dato che ci sono, oh, un milione di cose che potrebbero contribuire alla dermatite periorale, può essere difficile capire come farla sparire, in questo caso, il trattamento non va bene per tutti. Holey consiglia di lavorare con uno specialista, che può aiutarti a individuare i fattori interni ed esterni che potrebbero interessarti. 'Quindi, puoi strategia un regime terapeutico di cura della pelle, una dieta e un piano di integratori per aiutare a ripristinare l'equilibrio della pelle e del corpo', afferma.

Il Dr. Engelman aggiunge che un buon punto di partenza è evitare i dentifrici fluorurati, assumere un probiotico quotidiano e usare un detergente viso allo zolfo. 'Se dopo continui a divampare, consulta un dermatologo per trattamenti di prescrizione come Soolantra, Finacea, MetroGel o Oracea, dice.

Nel mio caso, ho visto un'inversione di tendenza nella mia carnagione sostituendo il mio arsenale per la cura della pelle super intenso con solo cinque prodotti: sapone di barra di zolfo Thylox ($ 4), Nebbia quotidiana Pre + Probiotic di Marie Veronique ($ 40) e Intensivo Repair Serum, Soothing B3 Serum e Barrier Restore Serum ($ 290) dalla collezione di bilanciamento del microbioma di Holey e Marie Veronique, formulata per essere particolarmente efficace per la dermatite periorale. Una volta fatto questo, ci sono voluti circa sei mesi perché il mio mento smettesse di sembrare come se lo stessi esfoliando con carta vetrata. Ma ho imparato la mia lezione: quando si tratta di maniaci della pelle, lo è di meno sempre Di Più.

Se stai guidando il treno della dermatite periorale, potresti provare uno di questi prodotti per la pelle con 10 ingredienti o meno. E, per l'amore del brindisi con avocado, smetti di toccarti il ​​viso.