'Veganuary' vuole che tu vada a regime per 31 giorni, ma qual è il vantaggio di un piano così a breve termine?

Se vai all-in il lunedì senza carne, trascorri circa 52 giorni all'anno mangiando una dieta a base vegetale. 'Veganuary, una campagna britannica che ha guadagnato popolarità in tutto il mondo, incoraggia il consumo di piante per 31 giorni di fila. Un mese di mangiare esattamente zero animali fa davvero la differenza per la tua salute e la cura dell'ambiente? In breve: inferno, sì.

'Molte volte quando affrontiamo queste sfide ci sentiamo sconfitti se non otteniamo tutto al 100% giusto. Questa è la tua occasione per imparare e fare del bene a te stesso, al pianeta e agli animali, afferma la dietista di origine vegetale Catherine Perez, MS, RD. 'Non stiamo chiedendo la perfezione perché non esiste. Ma tutti possiamo fare del bene apportando piccoli cambiamenti insieme. E anche se questo ti aiuta ad avvicinarti a mangiare un altro frutto o un altro ortaggio, stai facendo un buon lavoro. In generale, un mese di approvvigionamento del cibo esclusivamente dalle piante aumenta solo la diversità dei nutrienti nella dieta. 'Se questa è la prima volta che sperimenti una dieta vegana, molto probabilmente ti verranno introdotti cibi che normalmente non mangi regolarmente o che verranno introdotti a nuovi alimenti che possono avere un impatto positivo sulla tua salute.



La dietista registrata Amy Gorin concorda: 'Non importa come finisci per mangiare a lungo termine, che sia vegano, vegetariano, pescatario o qualcos'altro, chiunque può trarre beneficio dal mangiare più alimenti a base vegetale come verdure, frutta e piante proteine, dice.

Il semplice atto di dimezzare il consumo di carne rossa potrebbe ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiache, secondo uno studio del 2019. Mangiare 30 o più tipi di piante alla settimana (noci, verdure, legumi, ecc.) È legato a una migliore salute dell'intestino. E la scienza ha collegato il cibo a base vegetale a sentimenti di depressione e ansia ridotti.



Dal punto di vista ambientale, c'è anche qualcosa da dire sul passare un mese all'anno per ridurre il consumo di bestiame. Secondo alcune stime, l'agricoltura rappresenta il 70 percento dell'acqua utilizzata oggi. Il settore zootecnico contribuisce notevolmente all'inquinamento idrico ed emette il 14,5 percento dei gas serra a livello internazionale, secondo l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura.



I benefici personali e ambientali sono solo la punta dell'iceberg. Poiché tutte le lezioni sono apprese meglio dall'esperienza personale, Gorin e Perez offrono i loro migliori consigli per mangiare tutte le piante, sempre per il mese successivo e oltre.

5 consigli per schiacciare Veganuary, per gentile concessione di dietisti

1. Attenersi al familiare, ma rendere tutte le piante

Piuttosto che correre su Pinterest per salvare 100 nuove ricette da provare nel mese successivo, Perez afferma che avrai il maggior successo nel seguire il più da vicino la tua dieta tipica. 'Pensa a cosa mangi normalmente. Quanto dista dall'essere a base vegetale? Se lo tieni vicino a ciò che è familiare e aggiungi alcuni piccoli ma significativi cambiamenti, rende la transizione molto più semplice, dice. Ad esempio, scambia un hamburger vegetariano con hamburger o trasforma il tuo panino con insalata di pollo in un cece panino con insalata.

2. Vai all-in su snack a base di proteine

'Quando mangi vegan, è un po' più difficile ottenere il pieno di proteine ​​quotidiane. Questo è il motivo per cui raccomando di incorporare proteine ​​a base vegetale anche durante lo spuntino, dice Gorin. 'I pistacchi, ad esempio, sono un'ottima opzione per le proteine ​​vegetali, con un quarto di tazza che fornisce 6 grammi di nutriente di riempimento. Ottieni anche altri nutrienti, come le fibre e i grassi mono e polinsaturi migliori per te, e puoi abbinare i pistacchi a una porzione di frutta, come una tazza di bacche.

3. Concentrati sul sapore, non sui tipi di cibo

'Concentrati sui sapori che ti piacciono, dice Perez. 'Se prevedi che tutto ciò che sarai in grado di mangiare sono insalate semplici, ti perderai alcuni ottimi pasti che hanno ancora un sacco di sapore. Un buon esempio è il peperoncino. La maggior parte delle volte è fatta con carne, ma puoi sostituirla con fagioli e tutti i sapori che rendono speciale il peperoncino sono ancora lì e ti fanno ancora sentire come se non ti perdessi.

4. Ricontrolla i tuoi nutrienti

'Quando stai seguendo una dieta vegana, probabilmente non ne hai abbastanza di alcuni nutrienti, come la vitamina B12, la vitamina D e gli omega-3 DHA ed EPA. Anche se non sei abituato a prendere integratori, potresti prendere in considerazione l'idea di aggiungerli alla tua dieta mentre mangi vegan. Ci sono omega-3 a base di alghe che puoi acquistare, dice Gorin. Assicurati di continuare a monitorare questi nutrienti anche quando arriva febbraio.

5. Poni molte domande quando mangi fuori

Non tutti i ristoranti offrono moltissime opzioni vegane, quindi dovrai essere un po 'creativo. 'È molto più facile se consenti allo staff del ristorante di aiutarti. Se vedi i fagioli come ingrediente in una parte del menu, ad esempio, chiedi se possono essere aggiunti a un'insalata. Se l'insalata viene fornita con un condimento a base di latte, richiedi olio d'oliva, aceto e spicchi di limone per creare il tuo condimento per insalata di fortuna. Oppure chiedi se il ristorante offre piatti vegani fuori dal menu, dice Gorin.

Mentre acquisti prodotti extra, assicurati di sapere quali frutti e verdure acquistare sempre biologici:

Quindi vuoi mangiare più piante, eh? Questa è stata la ricetta vegana più googled del 2019 e devi provare questo stufato messicano vegano.